Rubrica4

Dall’aborto ai lavoratori, dai sindacati ai datori di lavoro, quanti diritti si stanno perdendo davanti ai continui errori politici nel dare una direzione “medievale” a questo masochista Occidente? Quante mentalità (nei singoli scioperi dei diversi colori umani e sociali) devono ancora superare l'”egemonia e le piccole cerchie” di sapere definitivamente cos’è giusto e cosa non lo è, fuori dalla “politica giornalistica”, anche nel tempo di questa Italia?

Continua a leggere "Dall’aborto ai lavoratori, dai sindacati ai datori di lavoro, quanti diritti si stanno perdendo davanti ai continui errori politici nel dare una direzione “medievale” a questo masochista Occidente? Quante mentalità (nei singoli scioperi dei diversi colori umani e sociali) devono ancora superare l'”egemonia e le piccole cerchie” di sapere definitivamente cos’è giusto e cosa non lo è, fuori dalla “politica giornalistica”, anche nel tempo di questa Italia?"
Rubrica4

Da qualche anno abbiamo iniziato ad atterrare su Marte, dal 1969 la luna è diventata più vicina e sappiamo da “ormai tanto” che è il sole al centro del nostro “sistema solare”… Di quanti secoli è ancora indietro la nostra civiltà nel prevenire le guerre, le pandemie, le povertà, l’inquinamento, le siccità e quant’altro da affrontare nelle zone più urbanizzate e “ingegnose”, per mancanza di “progettazione naturale”, agli evidenti squilibri di territori e di un Pianeta più che sfruttato per economie sempre più vicine al loro reset obbligato?

Continua a leggere "Da qualche anno abbiamo iniziato ad atterrare su Marte, dal 1969 la luna è diventata più vicina e sappiamo da “ormai tanto” che è il sole al centro del nostro “sistema solare”… Di quanti secoli è ancora indietro la nostra civiltà nel prevenire le guerre, le pandemie, le povertà, l’inquinamento, le siccità e quant’altro da affrontare nelle zone più urbanizzate e “ingegnose”, per mancanza di “progettazione naturale”, agli evidenti squilibri di territori e di un Pianeta più che sfruttato per economie sempre più vicine al loro reset obbligato?"
Rubrica4

Ci sono tanti modi per entrare nello “stile occidentale”. Twitter è uno di questi. Diventeremo più noi “oligarchi della parola” nelle risposte, rincorrendo la cultura e lo “stile”(?) di altri, o sapremo distinguerci meglio dalle tante arretratezze che vive ancora la nostra “societa”(?), a cui si fa ancora poco o niente per migliorarla se non, solo da “fan”?

Continua a leggere "Ci sono tanti modi per entrare nello “stile occidentale”. Twitter è uno di questi. Diventeremo più noi “oligarchi della parola” nelle risposte, rincorrendo la cultura e lo “stile”(?) di altri, o sapremo distinguerci meglio dalle tante arretratezze che vive ancora la nostra “societa”(?), a cui si fa ancora poco o niente per migliorarla se non, solo da “fan”?"
Rubrica4

Se l’emergenza(?) è l’unico punto di arrivo nelle “guerre” interne(?) e di confine(?) dell’Occidente, come lo giustificheresti il costo preventivo, il 2%, lo spostamento di milioni di persone in anticipo nelle antiche dinamiche burocratiche, nella “vita”(?) che anche la Natura “non” farà mai sapere in anticipo?

Continua a leggere "Se l’emergenza(?) è l’unico punto di arrivo nelle “guerre” interne(?) e di confine(?) dell’Occidente, come lo giustificheresti il costo preventivo, il 2%, lo spostamento di milioni di persone in anticipo nelle antiche dinamiche burocratiche, nella “vita”(?) che anche la Natura “non” farà mai sapere in anticipo?"
Rubrica4

Quando le parole dei politici deformano la realtà dei fatti, alimentando continui dibattiti, ne perde più la politica, la credibilità e l’onestà intellettuale del giornalismo o il continuo progresso di una Nazione?

Continua a leggere "Quando le parole dei politici deformano la realtà dei fatti, alimentando continui dibattiti, ne perde più la politica, la credibilità e l’onestà intellettuale del giornalismo o il continuo progresso di una Nazione?"
Rubrica4

Se la Natura potesse aiutare i negoziati con un nuovo confine naturale, il fiume Dnepr potrebbe separare la nuova Ucraina (Stato indipendente che si preparava da anni alla possibilità di un’invasione russa) e la Russia da conseguenze ben peggiori che una lunga guerra sul territorio può infliggere alle persone, alle infrastrutture e alla natura stessa del tempo di una Nazione?

Continua a leggere "Se la Natura potesse aiutare i negoziati con un nuovo confine naturale, il fiume Dnepr potrebbe separare la nuova Ucraina (Stato indipendente che si preparava da anni alla possibilità di un’invasione russa) e la Russia da conseguenze ben peggiori che una lunga guerra sul territorio può infliggere alle persone, alle infrastrutture e alla natura stessa del tempo di una Nazione?"