Rubrica4

Se l’emergenza(?) è l’unico punto di arrivo nelle “guerre” interne(?) e di confine(?) dell’Occidente, come lo giustificheresti il costo preventivo, il 2%, lo spostamento di milioni di persone in anticipo nelle antiche dinamiche burocratiche, nella “vita”(?) che anche la Natura “non” farà mai sapere in anticipo?

Continua a leggere "Se l’emergenza(?) è l’unico punto di arrivo nelle “guerre” interne(?) e di confine(?) dell’Occidente, come lo giustificheresti il costo preventivo, il 2%, lo spostamento di milioni di persone in anticipo nelle antiche dinamiche burocratiche, nella “vita”(?) che anche la Natura “non” farà mai sapere in anticipo?"
Rubrica4

Quando le parole dei politici deformano la realtà dei fatti, alimentando continui dibattiti, ne perde più la politica, la credibilità e l’onestà intellettuale del giornalismo o il continuo progresso di una Nazione?

Continua a leggere "Quando le parole dei politici deformano la realtà dei fatti, alimentando continui dibattiti, ne perde più la politica, la credibilità e l’onestà intellettuale del giornalismo o il continuo progresso di una Nazione?"
Rubrica4

Se la Natura potesse aiutare i negoziati con un nuovo confine naturale, il fiume Dnepr potrebbe separare la nuova Ucraina (Stato indipendente che si preparava da anni alla possibilità di un’invasione russa) e la Russia da conseguenze ben peggiori che una lunga guerra sul territorio può infliggere alle persone, alle infrastrutture e alla natura stessa del tempo di una Nazione?

Continua a leggere "Se la Natura potesse aiutare i negoziati con un nuovo confine naturale, il fiume Dnepr potrebbe separare la nuova Ucraina (Stato indipendente che si preparava da anni alla possibilità di un’invasione russa) e la Russia da conseguenze ben peggiori che una lunga guerra sul territorio può infliggere alle persone, alle infrastrutture e alla natura stessa del tempo di una Nazione?"