Se l'Europa aprirà a nuove risorse, l'Italia si fermerà alle solite urgenze/carenze di cui è sempre in ritardo, o farà (finalmente) un passo avanti verso una nuova modernità sociale?